• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto a 65 anni “Enzo” De Lucia, ex informatore medico

Morto a 65 anni “Enzo” De Lucia, ex informatore medico

UDINE. L’ultimo saluto tributato sabato a Vincenzo De Lucia, per tutti “Enzo”, 65 anni, è stato davvero speciale e sentito. Sette mesi fa De Lucia era stato colpito da una malattia contro la quale ha lottato con molta serenità, sostenuto dai familiari e da tanti amici, con la fiducia di chi guarda al futuro, tanto da aver già prenotato le vacanze al mare per questo mese. Invece il riacutizzarsi del male se l’è portato via il 7 luglio.

Tra i numerosi parenti che hanno presenziato alle esequie, nella cappella mortuaria dell’ospedale di Udine, anche il cugino Nino De Lucia, conosciuto scrittore e poeta, molti colleghi anche da fuori regione e amici che lo hanno ricordato con parole affettuose, mettendo in luce le sue doti migliori, come quella di essere sempre disponibile verso gli altri, presente e affettuoso con chi aveva bisogno.

De Lucia era nato a Maddaloni, in provincia di Caserta. La numerosa famiglia di cui faceva parte si era trasferita a Udine quando lui era ancora piccolo. Ultimo di sei fratelli, il più vezzeggiato e coccolato, De Lucia cinque anni fa aveva vissuto il lutto per la perdita di un fratello.

Il 65enne, così come la sua numerosa famiglia, abitava in via Gorizia dove “Enzo” aveva tessuto negli anni una solida rete di amicizie rimaste inalterate nel tempo. Dopo aver frequentato il liceo scientifico Marinelli – ai tempi in cui gli studenti dovevano frequentare vestiti con la giacca e se si presentavano con un normale maglione venivano puntualmente rimandati a casa –, De Lucia ha svolto l’attività di informatore scientifico con dedizione e da quattro anni era in pensione.

De Lucia era molto conosciuto e apprezzato per la sua professionalità nell’ambito ospedaliero e soprattutto tra i medici di base. Aveva la passione della cucina e della convivialità, anche con i giovani con i quali si rapportava in modo diretto. Gli piaceva viaggiare e vedere sempre cose nuove, la musica contemporanea era la sua vera passione. Dopo tre decenni di convivenza, sette anni fa si era sposato con Anna da cui ha avuto Marco, figlio amatissimo, che in lui ritrova una straordinaria somiglianza di quando era giovane.

Un papà presente, affettuoso, disponibile. «Lo ricorderemo sempre con amore e riconoscenza per il bene che ha dato a noi e a tutti», sono state le parole della moglie a testimonianza dei sentimenti di quanti hanno conosciuto “Enzo” De Lucia. 

 

Pubblicato su Il Messaggero Veneto