• Home
  •  > Notizie
  •  > Lunedì a Lauzzana i funerali di Loris Dordolo vittima di un incidente

Lunedì a Lauzzana i funerali di Loris Dordolo vittima di un incidente

colloredo

Sarà celebrato lunedì pomeriggio alle 17, nella chiesa di Lauzzana, il funerale del 58enne Loris Dordolo, morto il 9 settembre scorso in un incidente frontale che si è verificato a Codugnella, mentre si trovava alla guida della sua Panda.

Dopo lunghi giorni di attesa, il nullaosta del magistrato è arrivato e i familiari di Dordolo – la moglie Katia, i figli Riccardo e Chiara e gli anziani genitori – hanno così potuto fissare le esequie, precedute, domenica sera alle 20, da un rosario.

Non dalla camera ardente, che causa le norme di prevenzione Covid non potrà invece essere allestita. Il momento del congedo dal suo Loris si avvicina dunque per Katia Giammaruco, che con Dordolo si era sposata appena due anni fa. La loro felicità si è spezzata all’improvviso il 9 settembre, quando il 58enne di Colloredo di Monte Albano, che si trovava alla guida della sua auto insieme a un amico, ha perso la vita in uno schianto frontale.

Era uscito assieme all’amico Bruno Zuliani – che pure è rimasto ferito nell’incidente stradale – poco prima perché doveva andare ad aggiustare il decespugliatore e a casa non è più tornato.

È toccato a Luca Ovan, in veste di sindaco ma soprattutto di amico, dare la notizia della tragedia alla moglie.

Dordolo lavorava come muratore per la ditta Alain Garlatti di Artegna, ma coltivava numerose passioni come quella della caccia, il calcio, che insegnava ai pulcini dell’Asd Colloredo, infine i passi di danza country che gli aveva insegnato la sua Katia. —

M.D.C.

Pubblicato su Il Messaggero Veneto