• Home
  •  > Notizie
  •  > Fuori strada con la moto, muore in ospedale

Fuori strada con la moto, muore in ospedale

Michele Cabas, 56 anni, di Precenicco, è rimasto coinvolto in un incidente a Faedis: ha sbandato finendo poi contro una tubatura

Michele Cabas, residente a Precenicco, ha perso la vita in sella alla sua motocicletta Triumph a causa di un incidente stradale. Ieri pomeriggio, nel comune di Faedis, il cinquantaseienne è uscito dalla carreggiata e si è schiantato.

Stava percorrendo la strada regionale 356 da Faedis in direzione Cividale: attorno alle 17.30 il tragico epilogo. In via Polisportivo, il centauro ha perso il controllo della sua motocicletta e, all’altezza di una curva, è uscito di strada dopo aver tentato di frenare. Ma è stato inutile: ha impattato bruscamente contro un tubo dedicato all’irrigazione dei campi. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, l’uomo avrebbe perso il controllo della moto senza il coinvolgimento di altri veicoli. In seguito allo schianto è volato per una ventina di metri rovinando al suolo. L’urto è stato troppo forte, le condizioni sono apparse da subito molto gravi, e Cabas è spirato pochi minuti dopo l’arrivo in ospedale.

A raggiungere subito l’uomo sul posto dell’incidente sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Udine, che gli hanno praticato le prime manovre tentando di rianimarlo.

Sono poi arrivati anche i carabinieri della Compagnia di Cividale, guidati dal capitano Rossella Pozzebon, e anche il personale medico del 118, munito di un’ambulanza e di un’automedica. Gli operatori del 118 hanno quindi continuato a prestare soccorso a Cabas che poi in codice rosso è stato trasportato all’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Udine.

A causa dell’impatto, il cinquantaseienne ha riportato gravi traumi. L’incidente è stato fatale: solo una manciata di minuti dopo l’arrivo all’ospedale udinese, Cabas è morto.

Classe 1963, il prossimo 9 giugno avrebbe compiuto cinquantasette anni d’età. —

Pubblicato su Il Messaggero Veneto