• Home
  •  > Notizie
  •  > Era in pensione da poco e amava le due ruote

Era in pensione da poco e amava le due ruote

ZOPPOLA. Era andato in pensione da poco Lorenzo Sacilotto, il motociclista di Castions di Zoppola deceduto a 59 anni a causa di un incidente stradale verificatosi nella tarda serata di venerdì a Vencò, nel Collio Sloveno.

Lascia la moglie e due figli, Mirko di 38 anni e Ambra, di 32. Aveva lavorato a lungo come autotrasportatore per conto di un’azienda austriaca. Da non molto era in pensione: dopo aver smesso di lavorare, dedicava parte del suo tempo a una delle passioni più autentiche che aveva, quella per la moto. Una passione che purtroppo gli è risultata fatale.

La famiglia Sacilotto è conosciuta e ben voluta non soltanto a Castions. Mirko, apprezzato artigiano, è un musicista per passione, oltre a essere impegnato nella salvaguardia dell’ambiente locale, in particolare della grava, territorio a favore del quale la scorsa estate ha realizzato una giornata di pulizia assieme ad alcuni amici. Alla famiglia si sono stretti amici e conoscenti, che cercano di portare loro un po’ di conforto in questo momento di lacerante dolore.

La notizia della tragica morte di Lorenzo Sacilotto ha lasciato attonita la comunità di Castions, che ora attende di salutarlo per l’ultima volta. La data dei funerali non è ancora stata fissata: verosimilmente sarà stabilita nella giornata di oggi da parte della famiglia, una volta che avrà ottenuto il nulla osta da parte delle autorità slovene. —

M.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Messaggero Veneto