• Home
  •  > Notizie
  •  > È morto Simone Perisan, fratello del portiere Samuel: dirigente dell’Udinese, aveva 39 anni

È morto Simone Perisan, fratello del portiere Samuel: dirigente dell’Udinese, aveva 39 anni

Aveva 39 anni. Lascia la moglie, due figli e tre fratelli tra cui Samuele, portiere del Pordenone. Era stato dirigente dell’Udinese

SAN VITO. È mancato mercoledì 24 novembre a San Vito al Tagliamento all’età di 39 anni Simone Perisan, fratello del portiere del Pordenone calcio di serie B, Samuele. Una perdita che ha suscitato cordoglio nella comunità locale e nel mondo dello sport.

Simone Perisan era nato nel 1982 a San Vito, dove è cresciuto. Figlio di Isidoro, mancato qualche anno fa, e Carla, infermiera, era il secondo di 4 fratelli, gli altri Stefano, Eleonora e Samuele, estremo difensore con un passato all’Udinese calcio.

Anche Simone Perisan era un appassionato di pallone, come dimostra la sua pagina social, con un passato in questo mondo.

Del resto il calcio era stato una questione di famiglia, trasmessa da papà Isidoro con le partite tra Stefano, Simone e il piccolo Samuele, già allora chiamato tra i pali improvvisati di casa.

Simone Perisan lavorava in una azienda che si occupa di produzione di stufe ed era sposato con Elisabetta con cui aveva avuto due figli.

Da tempo era malato e mercoledì mattina è mancato, lasciando nel dolore la famiglia e la comunità sanvitese, oltre a quella sportiva.

L’annuncio del decesso è stato dato dal Pordenone calcio, che ha voluto esprimere le condoglianze e la vicinanza a Samuele Perisan in questo difficile momento.

La squadra giocherà la prossima partita, sabato a Frosinone, con il lutto al braccio.

L’Udinese calcio ha espresso la vicinanza alla famiglia Perisan «per la tragica e prematura scomparsa di Simone, già dirigente del settore giovanile bianconero. Una famiglia legata indissolubilmente all’Udinese con suo fratello Samuele, cresciuto come portiere nel nostro vivaio fino ad arrivare alla prima squadra. A Samuele e ai suoi cari la vicinanza degli ex compagni e di tutto il club».

I funerali saranno celebrati venerdì, alle 15, nel duomo di San Vito al Tagliamento, dove la salma giungerà dalla casa funeraria degli Eredi Querin. Dopo la cerimonia funebre la salma proseguirà per la cremazione.

Il santo rosario in sua memoria sarà recitato giovedì, alle 19, nella stessa chiesa. Chi volesse dare un saluto a Simone Perisan potrà farlo alla Casa Funeraria Eredi Querin giovedì dalle 8. 30 alle 18 e venerdì dalle 8. 30 in poi.

 

Pubblicato su Il Messaggero Veneto