• Home
  •  > Notizie
  •  > Mondo della musica in lutto è morto il dj Coccoluto Lavorò anche in televisione

Mondo della musica in lutto è morto il dj Coccoluto Lavorò anche in televisione

Si è spento a Roma il deejay Claudio Coccoluto, aveva 59 anni. Attivo in consolle da più di quarant’anni, era noto anche per le partecipazioni a programmi televisivi come Ciao Darwin e Matrix. Era conosciutissimo anche in Friuli e in Veneto per aver infiammato le piste delle più grandi discoteche.

È morto martedì mattina nella sua casa di Cassino. Coccoluto considerato uno dei più grandi deejay sulla scena italiana e internazionale, lottava da un anno contro una malattia. Lascia la moglie Paola e ai figli Gianmaria e Gaia.

Era nato a Gaeta il 17 agosto 1962, iniziando a fare il DJ a soli 13 anni, nel negozio di elettrodomestici del padre a Lungomare Caboto nella sua città natale. Nel 1978 aveva iniziato a lavorare a Radio Andromeda, ma esplode negli anni 80. Coccoluto è stato il primo dj europeo a suonare al Sound Factory Bar di New York. Attivo su Radio Deejay con il programma Cocco, dal 1990 Coccoluto produceva materiale suo.

Unanime il cordoglio nel mondo della musica: è stato uno degli alfieri e dei precursori della club culture italiana, dalle radio indipendenti fino alle discoteche della riviera romagnola. Il suo nome è diventato un punto di riferimento nel campo della musica elettronica internazionale. —

Pubblicato su Il Messaggero Veneto