• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio al “presidente” Giovanni Antonini Coltellinaio e sportivo

Addio al “presidente” Giovanni Antonini Coltellinaio e sportivo

maniago

Giovanni Antonini, 93 anni, storico coltellinaio di Maniago e presidente onorario del Maniagolibero calcio, è morto nella notte tra martedì e mercoledì al pronto soccorso, dov’era stato trasferito per una crisi respiratoria. Il test che ha portato alla scoperta della positività al Covid-19 è stato fatto appena arrivato nella struttura, come prevede la prassi per gli accessi. I congiunti avevano provato invano a sollecitare il tampone da oltre due settimane. Orfano di padre sin dalla nascita, “Giovanin” ha dapprima gestito un bar nella storica frazione per poi aprire la sua bottega artigiana di coltellinaio (L’officina dei 7 paroni), che ha continuato a frequentare sino a 5 anni fa. È stato il maestro alla “mola” di svariate generazioni di artigiani, punto di riferimento per la categoria e per i parenti che ne hanno raccolto il testimone in azienda. Si è sempre speso anche per la collettività: è stato il presidente del Maniagolibero calcio dal 1975 al 1984, ma quando nel 1993 si celebrarono i 30 anni del sodalizio, fu lui a ritirare il riconoscimento del Comune quale presidente onorario. Ancora oggi tutti lo chiamavano “il presidente”. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Messaggero Veneto