• Home
  •  > Notizie
  •  > Madre e figlioletto morti nella boscaglia: affidato a un perito friulano il giallo di Gioele

Madre e figlioletto morti nella boscaglia: affidato a un perito friulano il giallo di Gioele

CODROIPO. Parte dal Friuli l’indagine sulla vicenda ancora insoluta della morte di Viviana Parisi e del figlioletto Gioele il 3 agosto a Caronia, tragedia e mistero che tanto hanno scosso l’Italia.

E ci potrebbero essere interessanti sviluppi da una nuova perizia sull’incidente avvenuto sull’autostrada Messina-Palermo poco prima che la donna si allontanasse con il piccolo nella boscaglia, dove sono stati trovati i corpi straziati.

Del nuovo sopralluogo e dell’analisi di elementi utili a chiarire cosa sia avvenuto sulla Opel Corsa guidata dalla donna si occuperà Giuseppe Monfreda, esperto dello studio Stm Engineering di Codroipo, pure conosciuto per essere docente part time di tecnologia meccanica al locale istituto superiore Linussio.

Monfreda è noto per aver contribuito a risolvere un altro caso di cui a lungo si sono occupate le cronache, il duplice omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone a Pordenone.

Per la vicenda siciliana, Monfreda è consulente incaricato dalla famiglia di Viviana, che – come è noto – non accetta l’ipotesi formulata dagli inquirenti che Gioele potrebbe aver riportato gravi lesioni o anche la morte nello scontro con un camion e che, spaventata, la mamma avesse deciso di farla finita gettandosi da un traliccio elettrico. Su quell’auto, ora trattenuta in deposito giudiziario, potrebbe esserci essere la chiave del giallo.

Laureato in ingegneria meccanica all’Università degli Studi di Udine, dal 2001 iscritto all’Albo dei Ctu del tribunale di Udine, sia per parte civile che penale, della professionalità di Monfreda testimoniano numerosi altri incarichi di ricostruzioni di sinistri stradali, valutazione di danni su veicoli e natanti, verifica di strutture meccaniche e prevenzione di infortuni sul lavoro.

È esperto di progettazione di impianti da fonti rinnovabili e docente in corsi per ricostruttori di sinistri stradali. Componente della European partnership in traffic accident research, è accreditato al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di Roma per il calcolo matematico del limite statico di ribaltamento per autobus con sospensione meccaniche. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Pubblicato su Il Messaggero Veneto